venerdì 28 marzo 2014

Piadina con esubero di Pasta Madre



Ebbene si, alla fine ho ceduto al fascino della pasta madre.
Ho sempre desisderato lanciarmi in questa "sfida" ma ho sempre lasciato perdere per paura di non riuscire a seguire la Pm. Ora mi autoinsulto per non averla fatta prima!
Ragazze mie, non c'è paragone. Tutti i calcoli, gli appuntamenti settimanali, le ore passate a sbirciare se cresceva vengono ripagate dal sapore di ciò che produciamo, non si scappa!

Di contro, c'è che una percentuale di pasta si elimina ad ogni rinfresco...ma potremmo mai buttarla via?!
Assolutamente no!
Da qui nasce la mia curiosità di come poter riutilizzare l'esubero. Gira gira trovo un pdf stupendo di Gelsolight, un blogger di GZ che offre ricette sfiziose, facili e sopratutto veloci.

Questa che vi lascio oggi è uno spettacolo!

INGREDIENTI
  • 300 g di pasta madre non rinfrescata
  • 200 g farina
  • 80 g acqua
  • 50 g olio EVO
  • 1 cucchiaino di sale 
  • 1 cucchiaino di zucchero

PREPARAZIONE
  • In una ciotola spezzettate il lievito madre insieme alla farina e all'acqua nella quale avrete sciolto lo zucchero. Impastate velocemente.
  • Aggiungete l'olio e il sale ed impastate per incoporare bene l'olio. Quando avrete ottenuto un impasto sodo trasferitevi sulla spianatoia e lavorate per qualche minuto. L'impasto dovrà essere liscio e morbido.
  • In una ciotola pulita e coperta dalla pellicola lasciate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.
  • Trascorso questo tempo, dividete l'impasto in 4 o 5 panetti, pirlateli e stendeteli con un mattarello.
  • Nel frattempo scaldate con un filo d'olio la padella o il testo romagnolo. Quando sarà ben calda iniziare a cuocere qualche minuto per parte le piadine, bucherellando la superficie per evitare la formazione delle bolle.
A questo punto sono pronte per essere farcite e mangiate!
Buon appetito!

Piadina in cottura!


10 commenti:

  1. Buone!!!!!!!!!!!! le faccio anche io con esubero..ma usando direttamente la pasta madre senza aggiungere nulla.... dovrò provare questa versione.. smackkk e buonw.e..-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece io proverò quelle solo con la pastra madre! =)
      A presto Claudia ^^

      Simo

      Elimina
  2. Cara Simona, che dire? Sei un vulcano di idee, continua così! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce la mettiamo tutta dai! grazie cara =)

      A presto

      Simo

      Elimina
  3. Mai buttare gli esuberi di pasta madre è preziosa, prova a fare i grissini o i cracker, volano via che è una meraviglia, alla piada non avevo pensato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che scherzi? è oro! non si butta mai nulla, sopratutto se si può mangiare! =)

      A presto

      Simo

      Elimina
  4. Che delizia, le piadine preparate con la pasta madre! Brava! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna!!

      A presto =)

      Simo

      Elimina
  5. ecco, queste devo farle.... anche se la mia pasta madre è deceduta un po prima della mia partenza per le terre d'Oriente.... devo riorganizzarmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai Sere, riprovaci...la pasta madre da grandi soddisfazioni =)

      A presto

      Simo

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio! ^_^