lunedì 11 marzo 2013

Panatine di melanzane


Ovvero, come ti cucino una melanzana sfiziosa in 20 minuti.
Eh si, perchè questa ricetta è l'adattamento veggie delle classiche bistecche impanate. Solo che, al posto delle carne ho usato appunto una bella melanzana e invece di friggerle (sia mai!) le ho messe in forno. Risultato? pure mio papà che mal sopporta la verdura le ha letteralmente divorate!
Purtroppo la foto è scura perchè le ho preparate una sera di novembre, ma di questo a noi non ce ne frega (vero!? dai, perdonatemi, vi garantisco che nella mia wish list c'è una reflex e un corso base di fotografia ^^)
In questi giorni sto riprendendo a sistemare il blog, anzi, ho creato anche la mia pagina su Facebook, la trovate cliccando QUI se vi interessa, della serie, ritorniamo col botto. Potrete mettere il classico "Mi piace" ed essere aggiornati sui vari post che vengono pubblicati...
Per il resto che dire, mi sono beccata un fantastico raffreddore, ovviamente nel we libero dove si aveva in programma di andare in montagna con previsioni di pioggia continua -.-
Che poi, in montagna non ci siamo andati, il clima si è rivelato primaverile e abbiamo girovagato per una Milano soleggiata e giocosa e invasa dai tutristi. Con tanto di shopping casalingo, of course =P
Ora, torno alla sistemazione di tutti gli arretrati
Mentre la sottoscritta decide sul da farsi, vi lascio la ricetta.
A presto ;)

S.
INGREDIENTI
  • 2 Melanzane tonde
  • Olio EVO
  • Sale grosso
  • 1 uovo
  • Pangrattato
  • Sale e pepe qb.
PREPARAZIONE
  • Tagliate le melanzane a fette tonde, non troppo spesse e mettetele a spurgare alternando uno strato di fette con uno strato di sale grosso. In cima a tutto se riuscite a mettere un peso aiuterete a spurgare (solitamente io uso un piatto con sopra una bottiglia d'acqua piena)
  • Quando avranno spurgato, asciugate le melanzane e passatele prima nell'uovo battito con sale e pepe, poi nel pangratto. Adagiatele su una teglia ricoperta di carta forno e versate un pò di olio a filo,
  • Cuocete a 180° per quindici/venti minuti avendo cura di rigirare le melanzane a metà cottura. Fate inteiepidire e buon appetito!

10 commenti:

  1. salvate per mia figlia! Vegetariana doc da un anno e mezzo ormai:) sono sicura che le gradirà tantissmo! Grazie per la ricetta!
    Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Martina, come sono felice! Contentissima di ciò che leggo! =)
      Tra l'altro, probabilmente tu non te ne ricorderai, ma grazie a te assaggiai un piatto decisamente nuovo, il merluzzo con il pesto di rucola. Ormai io nn lo mangio più, ma sia i miei genitori che le mie colleghe mi ringraziano ancora oggi per avergli dato la ricetta!
      Cose che rimango impresse =)

      Un bacione!

      S.

      Elimina
  2. E' vero fritte sono pesanti, invece così leggere e deliziose!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvia di di dieta golosa =)

      Un bacione

      S.

      Elimina
  3. Son buonissime.. le melanzane panate!!!!! baci e buona giornata :-)
    ps: grazie del consiglio delle tipologie di panna.. quella di riso la consoco e non mi piace.. ma le altre sono interessanti.. proverò a cercarle!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, sfiziose e leggere!

      Un bacione

      S.

      Elimina
  4. ehi ma devono essere buonissime!! me le segno!

    RispondiElimina
  5. sono favoleose leho fatte ieri per cena e sai che ho fatto? iihhhihii le ho bagnate nel latte e poi nel pan grattato per farle più leggere ;) anche se la cottura migliore è questa io le adoroooo

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio! ^_^