giovedì 11 febbraio 2010

Burro fatto in casa


Quale migliore occasione di provare il nuovo acquisto di casa? Ehehe, si ok, non sarà il Kenwood, però onestamente 600 € mi sembrano esagerate! Cioè, non lo voglio nemmeno paragonare al mio giocattolino, però per iniziare direi che va più che bene! Piccolino, in linea con tutti gli altri accessori della cucina da oggi qua c'è anche "Roberto, l'impasto faccio presto" ^_^
A dire il vero la mia idea era quella di comprare il Clatronic, che leggendo in vari forum ha giudizi più che positivi, solo che qua in giro non l'ho proprio trovato, cosi sono andata all'Auchan, dove evevo letto che una ragazza l'aveva trovato, ma nulla.
Però dallo scaffale c'era lui...solo soletto e pure in offerta...79.90 €...Penso che si può fare, così mi informo che abbia le 3 fruste e me lo porto a casa...Ma giunta a casa...sorpresa!!!
Non è solo un impastatore ma ha anche il frullatore, il tritatutto con 3 lame (1 per tagliare a fettine dove con un semplice meccanismo si allarga per fare i vari spessori, e 2 per grattuggiare) e il macina caffè!! 9 velocità più la funzione "Pulse"

Fantastico!! così non devo tirare fuori ogni volta quello di mia mamma!!
Così, avendo letto spesso del burro fatto in casa decido di lanciarmi in quest'opera, ma è semplicissimo!!
 Servono solo
  • 500 ml di panna fresca
  • impastatrice con frusta per montare
Preparazione

  • Versate la panna nel recipiente ed azionate alla minima velocità, aumentando gradatamente.
  • Lasciare montare la panna e oltrepassate la soglia della montatura, inizieranno a formarsi dei grumi, va benissimo cosi.
  • Quando il burro si sarà rappreso alla fruste e sul fondo sarà rimasto il latticello abbiamo terminato!
  • Strizzate il burro raccolto in un fazzolettino di cotone, per far fuoriuscire il latticello, e risciacquatelo bene sotto l'acqua corrente fredda.
  • Il vostro burro è pronto!! 
Volendo si può anche aggiungere un trito di erbe aromatiche per insaporirlo, oppure farlo salato mentre le fruste lo lavorarno...

Non dura molto, ovviamente perchè non è pastorizzato, quindi si deve consmare entro pochi giorni.

Mannaggia se ripenso che mentre ero in Austria ho visto le forme in legno per fare il burro e non le ho prese mi mangerei le mani!!vabè...sarà per la prossima estate! ^_^

Questo è il mio primo esperimento, devo dire che è buono buono, cremoso al punto giusto.

Non vedo l'ora di spalmarlo sulle tartine col salmone o mangiare pane burro e marmellata o anche solo pane e burro!!! ahhhhh evviva il colesterolo!! ^_^

Un bacione alla prossima e buon week-end!

Ps: il latticello si usa per altre ricette, però non ne ho mai provata una...dovrò rimediare!!

7 commenti:

  1. Che bell'acquisto!!! Anche io ne ho di uno simile... ma meno professionale. eheheeh Bravissisma.. ottimo burro! bacioni

    RispondiElimina
  2. :-) Ottimo il burro fatto in casa :-)

    RispondiElimina
  3. Voglio anch'io quell'attrezzooooooooo... voglio fare il tuo burro, bellissimo. Brava. Bacio.

    RispondiElimina
  4. anche il burro fatto in casa!! sono stupefatta!! bravissima!

    RispondiElimina
  5. davvero non ho parole....solo...
    sei..... Bravissima!!!!
    Ciao Enza

    RispondiElimina
  6. Complimenti!! sei riuscita a fare il burro in casa...mi piace molto il tuo blog...a proposito, visto che 6 a dieta...ti prego,se riesci a perdere quei 5 chiletti spiegami come hai fatto perchè io proprio non ci riesco..ancora complimenti..un bacio Luciana

    RispondiElimina
  7. FANTASTICO!!!! IL BURRO FATTO IN CASA? non c'avevo mai pensato, è una bella bella idea.
    Anch'io ho preso un tritatutto economico pur desiderando uno serio, ma come dici tu il servizio lo fa e quindi...che c'importa?
    Baci Alessandra

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio! ^_^